Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it🚀

“Porto i miei dipendenti ad Ibiza per premiare la crescita aziendale”

Pubblicato da: entiredigital Commenti: 0 0 Data di pubblicazione: marzo 28, 2019

“Porto i miei dipendenti ad Ibiza per premiare la crescita aziendale”

Fonte: Il Corriere della Sera

«Il nostro viaggio ad Ibiza non è un semplice benefit, sarà un momento di divertimento e di team bulding come già siamo abituati a fare in ufficio, semplicemente all’ennesima potenza. Perchè? Perchè, insieme, ce lo siamo meritati» ammette Massimiliano Squillace, il datore di lavoro che tutti i dipendenti vorrebbero avere. L’imprenditore quarantenne, a capo di Entire Digital Publishing , giovane startup innovativa che applica l’intelligenza artificiale all’editoria, ha deciso di festeggiare la crescita aziendale portando i suoi 15 dipendenti in vacanza per 3 giorni, a luglio,  nell’isola del divertimento per antonomasia.

La squadra di Entire Digital Publishing, ha realizzato una crescita del 300% nel corso del suo primo anno di attività.

«Non capita spesso di ottenere risultati così brillanti – afferma Massimiliano –  ma quando accade vanno riconosciuti, e soprattutto bisogna premiare chi, con fatica e profitto, vi ha contribuito. Ibiza dopo i grandi risultati ottenuti era la meta naturale per festeggiare. Io sono il più vecchio in azienda e ho 40 anni, il nostro reporter di punta ha 25 anni e la collega più giovane si è appena laureata e ha 22 anni. Vista l’età dei miei talentuosi colleghi Ibiza is always a good idea!»

Composta da giovani professionisti dai 22 ai 35 anni, la startup fondata nel 2017,  si è posta sin dalla sua nascita con uno spirito molto competitivo sul mercato e con un’idea di grande impatto:  ha sviluppato un algoritmo di intelligenza artificiale il cui obiettivo è permettere agli utenti di ricevere notizie in linea con i loro interessi e con le loro preferenze, personalizzando la diffusione dei contenuti.

I numeri vincenti della startup non riguardano solo la crescita esponenziale: sui social media può vantare un pubblico di oltre 11 milioni di fan e, ogni mese, i contenuti diffusi dall’azienda raggiungono 150 milioni di persone. Il 2019 per Entire Digital Publishing srl, dopo aver raggiunto tali risultati, si è aperto con un fundraising rivolto agli investitori e agli angels che mira a raccogliere circa un milione di euro di finanziamenti.

«Il team è il fulcro del mio lavoro ogni giorno – afferma Massimiliano –  Assumo solo persone che sappiano stupirmi, persone belle e preparate che siano in grado di insegnarmi qualcosa. Ogni imprenditore non vince da solo ma- aggiunge –  insieme alla propria squadra e, in Entire Digital Publishing, la nostra vittoria è stata creare un team affiatato che si diverte e che ogni giorno studia per poter fare meglio il giorno dopo. La forza del nostro team – prosegue – è l’individualità di ogni nostro collega, la forza di tutti noi come individui è il team che ci circonda. L’idea vale poco mentre l’execution tutto, servono persone che fanno accadere le cose e per questo in Entire Digital Publishing in un solo anno siamo riusciti a crescere così tanto».

Ma quali gli obiettivi futuri della startup? Massimiliano ha le idee chiare sul futuro della sua azienda. «La nostra visione prevede innovazione continua, non smettiamo mai di studiare e imparare. Nel nostro mondo – precisa –  chi si ferma viene immediatamente superato da un competitor. Siamo convinti che non ci sia alternativa al futuro e la nostra ambizione è realizzare grazie alla tecnologia anche i sogni più difficil»i. A Maggio la startup sarà live sulla piattaforma digitale Mamacrowd per avviare una campagna di equity crowdfunding: «Vogliamo che il nostro algoritmo di intelligenza artificiale sia di tutti – ammette – raccoglieremo un milione e mezzo di euro con l’obiettivo di avere le risorse per sviluppare più velocemente e per avere una compagine societaria più ampia possibile».

“Porto i miei dipendenti ad Ibiza per premiare la crescita aziendale”

Condividi questo post